logo del Centro di Ricerca e Sviluppo sull'E-Content - CReSEC
un donatore moltiplica la vita
piazza virtuale Campagna nazionale donazione trapianto organi tessuti cellule 2012
Premio Moltiplica la vita 10 dicembre 2012:
con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Cosa si dona

Valvole cardiache

Nel cuore ci sono quattro valvole; permettono al sangue di procedere in un’unica direzione durante la contrazione e il rilasciamento delle camere cardiache. Sono costituite da membrane sottili ma molto resistenti, che si aprono e si chiudono a ogni ciclo cardiaco.

Il cuore batte circa centomila volte al giorno, e quindi le valvole si devono aprire, richiudere e resistere alla pressione del sangue alcune centinaia di milioni di volte durante la vita di ogni persona. Può accadere che una o più valvole del cuore non funzionino più come dovrebbero; occorre dunque ripararle o sostituirle.

La prima sostituzione di una valvola cardiaca con una valvola artificiale fu effettuata nel 1955 in Gran Bretagna dall'équipe del professor Judson Chesterman. Nel 1964 fu eseguito per la prima volta il trapianto di una valvola suina nell'uomo. Oggi i trapianti di valvole cardiache da donatore umano sono interventi di routine.

Vai alla pagina: Informazioni su donazione e trapianto di valvole cardiache