logo del Centro di Ricerca e Sviluppo sull'E-Content - CReSEC
un donatore moltiplica la vita
piazza virtuale Campagna nazionale donazione trapianto organi tessuti cellule 2012
Premio Moltiplica la vita 10 dicembre 2012:
con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Storie testimonianze casi

De Carlo: la storia

  • Antonio De Carlo racconta la sua storia di trapiantato.
  • In seguito ad analisi cliniche, fatte a causa di una spossatezza persistente, Antonio scopre di essere affetto da una miocardia dilatativa.
  • I medici del policlinico San Matteo di Pavia avevano provato a curarlo; ma dopo quattro mesi, avevano deciso di metterlo in lista d'attesa per un trapianto. Antonio non aveva idea di cosa fosse: aveva firmato tranquillamente, senza sapere a cosa andava incontro.
  • Poi piano piano aveva capito che la sua vita dipendeva dalla morte di qualcun altro. La cosa l'aveva sconvolto, anche se gli avevano diagnosticato pochi mesi di vita.
  • Dopo aver consultato altri medici, il trapianto si è rivelato essere l'unica strada da percorrere. Nell'ottobre del 2005 è arrivato il cuore di un ragazzo croato di nome Domagoi, di quindici anni.  Antonio è stato trapiantato e ha ricominciato a vivere.
  • Antonio racconta che pensa sempre a quel ragazzino e alla sua famiglia, che ha accettato l'espianto per salvare un'altra vita.
  • E anche ora, racconta, tiene molto alla sua salute, perché dentro porta anche lui.

Torna alla pagina: Storie di vita